Il sorteggio di Coppa per le semifinali e la grande incognita della finale

κυπελλο

Si è svolto stamattina il sorteggio per le due semifinali di Kypello Elladas e le coppie, viste anche le squadre qualificate fino a questo punto del torneo, sono molto interessanti.

Infatti, a sfidarsi in un doppio confronto per contendersi la finale saranno:

PAOK-Olympiakos
AEK-Aris

L’andata si giocherà il 4-5 marzo, mentre il ritorno il 22-23 aprile. Nella prima sfida l’andata sarà al Toumba di Salonicco, mentre l’AEK sarà la padrona di casa all’andata, con l’Aris che ospiterà il Dikefalos ad aprile.

Con la nuova formula dei playoff, questo sorteggio ci mette di fronte a due big match interessanti. PAOK Olympiakos si incontreranno per altre cinque (!) volte in questa stagione: questa domenica per la penultima giornata di campionato, due per la Coppa e altre due per i playoff.

AEK Aris, invece, giocheranno per altre quattro volte: due in Coppa e, molto probabilmente, due nei playoff.

…E LA FINALE DOVE SI GIOCHERÀ?

A giugno, la Federcalcio greca apre anche all’estero, per la prima volta, con questo comunicato:

La finale si disputerà su un campo neutro, ossia su un campo che non è la sede di nessuna delle due squadre. La Federcalcio può decidere come sede della finale anche un campo che appartiene ad una Federazione straniera.

Quindi la sede della finale del 23 maggio, data decisa a luglio, dipenderà dalle squadre che arriveranno all’ultimo atto, che ha visto tre derby consecutivi tra PAOK e AEK nelle ultime tre stagioni. Dato che anche nelle semifinali ci saranno partite di cartello – ossia ad “alto rischio” – sicuramente avremo arbitri stranieri nelle ultime cinque partite di questa competizione.

Non è scontato che si giochi all’Olimpico di Atene come nelle scorse due edizioni.

La finale può anche essere un derby di Salonicco, un Aris-PAOK: nel 1970 (vittoria dei gialloneri al Kaftantzoglio, ndr) e nel 2003 (vittoria dei Dikefaloi tou Vorrà al Toumba, ndr) la finale si è giocata a Salonicco, per evitare l’esodo di massa dei tifosi verso l’Attica.

Noi speriamo comunque di vedere una sfida con uno stadio pieno, non come lo scorso 11 maggio quando il PAOK alzò la coppa davanti a 1040 spettatori, invitati dalla Federcalcio greca, all’Olimpico.

E ci auguriamo, viste le partite sorteggiate, che non ci siano scontri di alcun tipo: che questa Coppa dia un segnale di ripresa del calcio greco.

Seguiteci sui nostri account Instagram e Facebook!


I contenuti presenti sul blog “Il Calcio Greco” sono di proprietà de “Il Calcio Greco”.
È vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma non autorizzate espressamente dall’autore.
Copyright © 2016-2020 Il Calcio Greco. Tutti i diritti riservati.

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...