Europa League, Atromitos Athinon ed Asteras Tripoli eliminate.

astersas

Nonostante i discreti risultati ottenuti all’andata, l’Atromitos e l’Asteras Tripoli sono state eliminate nel secondo turno preliminare di Europa League, rispettivamente per mano della Dinamo Brest e del Hibernian. Sconfitte che, oltre le simpatie personali, fanno riflettere sulla situazione abbastanza decadente del calcio greco a livello europeo.

ATROMITOS ATHINON

L’Atromitos l’anno scorso aveva centrato il 4° posto in campionato guidato dal mister austriaco Canadi, con una rosa degna di giocare a viso aperto la qualificazione ai gironi con le altre pretendenti Europa League. Durante la scorsa stagione, il fiore all’occhiello della squadra è stato sicuramente Amr Warda, 24enne, attacante egiziano di proprietà del PAOK, mandato in prestito secco dalla squadra bianconera all’Atromitos. Le sua qualità non hanno tradito le aspettative, realizzando 8 reti e sfornando 4 assist.

I suoi compagni di reparto, Nicolas Diguiny e Abiola Dauda, che hanno realizzato la bellezza di 24 reti in due, sono stati entrambi venduti a parametro zero durante questa sessione di calciomercato estiva: il primo all’Aris Salonicco ed il secondo al Giresunspor, in Turchia.

Il reparto offensivo è stato quindi smantellato, segno di una società impreparata a palcoscenici più importanti di quello della Super League.

Il calciomercato in entrata di questa estate ha portato il trasferimento di vari calciatori greci, tra cui spicca il nome di Efthimis Kouloris, in prestito dal PAOK, e l’acquisto a titolo definitivo del difensore Spyros Risvanis, dall’Olympiacos.

Nonostante di fronte c’era un avversario modesto come la Dinamo Brest, ora in mano a Diego Armando Maradona, presidente del club, nella partita d’andata la squadra bielorussa è riuscita a realizzare 4 goal nell’arco di 70 minuti; la reazione tardiva dell’Atromitos c’è stata, realizzando 3 goal e dando uno spiraglio di luce ad una qualificazione che sembrava ormai persa.

Bastava vincere 1-0 al ritorno per aggiudicarsi il passaggio del turno, ma la dea bendata non è sembrata essere dalla parte dei greci, visto che il gol dell’1-1 è stato segnato dagli ospiti al 88′.

 

ASTERAS TRIPOLIS

Se mentre la Dinamo Brest è una squadra di pari livello se non inferiore all’Atromitos Athinon, all’Asteras Tripolis il sorteggio è andato decisamente peggio. Da battere c’era l’Hibernian, squadra scozzese affermata in patria e quasi sempre sul podio della classifica nazionale.

La strategia del mercato estivo degli Arkades è stata quella di mantenere quasi tutta la squadra, rafforzando la rosa con molti spagnoli e argentini, tutti a parametro zero.

Nella partita d’andata, finita 3-2 per l’Hibernian e disputata in Scozia, i gialloblù erano addirittura passati in vantaggio per 0-2, per poi essere rimontati e sconfitti al 90′.

Al ritorno, un 1-1 condanna l’Asteras all’uscita dai turni preliminari, complice anche l’espulsione per doppia ammonizione del bomber Manias.

Da sottolineare come la società scozzese, durante la partita d’andata, abbia accolto con grande calore e simpatia i tifosi greci in trasferta, e rispettato il minuto di silenzio per i morti degli incendi in Attica. Al ritorno, i tifosi scozzesi sono stati accolti allo stesso modo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...