Troppo Barcellona per l’Olympiacos : Al Camp Nou finisce 3-1 per i blaugrana.

barca

Nessuno aveva pronosticato di guadagnare punti a Barcellona, e così è stato.

Fino al 88′, il Barcellona, attraverso il possesso palla (70%) ha dominato la partita : ovviamente il gap è troppo, sotto i punti di vista.

Ma la triste realtà è che i Kokkini rischiano di terminare ultimi nel girone a 0 punti, con nemmeno la consolazione dell’Europa League. Aggiungiamo il fatto che l’unica partita abbordabile verrà giocata contro lo Sporting Lisbona, in Portogallo, senza il fattore casa a proprio vantaggio. Non sono escluse sorprese, ma contro Barcellona e Juventus, si pensa finirà come all’andata.

I primi 15 minuti vengono gestiti dal Barcellona, senza rendersi troppo pericoloso nella trequarti campo avversaria; ma al 17′ i padroni di casa passano in vantaggio, grazie ad un autogoal di Nikolaou : Busquets serve in area di rigore Deulofeu che, da destra, crossa al volo; il pallone carambola sul piede sinistro di Nikolaou e finisce in rete.

Al 24′ Paulinho, su lancio di Iniesta, colpisce di testa ma prende la traversa. Al 41′ Deulofeu, sempre da destra, in area di rigore, crossa in mezzo ad altezza d’uomo : il pallone viene deviato da Proto, ma arriva a Piqué che segna grazie ad un colpo di mano. L’arbitro fischia fallo e il difensore spagnolo viene espulso per doppia ammonizione.

Al 60′ Messi raddoppia, da calcio di punizione : palla a giro sul palo sinistro, Proto la intercetta ma il tiro finisce in rete. L’argentino, grazie a questa rete, raggiunge quota 100 goal nelle competizioni europee.

Il 3-1 viene siglato un paio di minuti più tardi, da Lucas Digne : Messi, sulla destra in area di rigore, dribbla Koutris e crossa rasoterra in mezzo : si buttano sia Paulinho che Iniesta per segnare, ma invano; da dietro arriva Digne che stoppa, incrocia e segna.

Il goal della bandiera per l’Olympiacos lo realizza Nikolaou, al 89′, che si fa perdonare per l’autogoal : calcio d’angolo battuto da Fortounis e il difensore centrale stacca di testa, indirizzando il pallone sotto il sette. Con questo goal, diventa il calciatore greco più giovane ad aver segnato in una competizione europea.

 

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...