Panathinaikos, tra lo sponsor con l’Audi, il nuovo stadio ed… i cormorani.

nealeoforos_campaignIl Panathinaikos inizia a pensare in grande.

La società biancoverde Ateniese ha annunciato l’inizio della cooperazione con la casa automobilistica Audi Grecia, che è ora tra gli sponsor ufficiali del club.

Questa nuova collaborazione include un certo numero di attività, organizzate regolarmente, in modo da rafforzare le prospettive commerciali e l’unità aziendale del Panathinaikos.

Sevi Ponti, direttrice commerciale del Panathinaikos, ha commentato questa cooperazione :” Con grande piacere abbiamo inserito nel “motore” del nostro club… la potenza di una prestigiosa e dinamica società come l’Audi. Continuiamo a mantenere costante e ad allargare e rafforzare il numero di team di sponsorizzazione del Panathinaikos.”

Nicholas Bernard, direttore commerciale di Audi Grecia, ha parlato dell’evento :” Il valore principale che guida l’Audi è l’innovazione, la tecnologia e la progressività. Credo che il Panathinaikos, durante gli anni e così come fa attualmente, esprime i nostri stessi valori ; a causa di questa ragione abbiamo iniziato questa collaborazione, che considero reciprocamente benefica.”

Il primo “atto” riguardante la collaborazione tra l’Audi e il Panathinaikos F.C., è stata la consegna delle nuove vetture ai giocatori e a tutto lo staff tecnico, nel corso di un evento speciale realizzato nella sede di questa grande società automobilistica.

Per quanto riguarda invece il progetto del nuovo stadio…

Sentir parlare di progetti in Grecia, soprattutto in questi ultimi anni, è stato difficile. Pensate ai tifosi del Panathinaikos, che da decenni sentono di parlare di modelli di nuovi impianti per la società biancoverde.

Di certo, non si può dire che lo stadio attuale, il Nikolaidis (Leoforos), sia il più adatto alle esigenze di uno dei club più famosi e vincente della nazione, con solamente 16.000 posti a sedere.

Per fare un piccolo confronto con il nostro Belpaese, con tutte le dovute proporzioni, lo stadio del Pescara (città di 125.000 abitanti) possiede uno stadio con capacità di 20.000 posti a sedere.

Il progetto più abbordabile fu lanciato nel 2006 dall’allora attuale presidente del club, Argyris Mitsou : costruire un nuovo impianto nel quartiere Votanikos (3 kilometri ad ovest dal centro di Atene), puntando soprattutto sul fatto che il quartiere era davvero uno dei più grandi, e perché c’era terreno disponibile per costruire. La risposta del comune non si fece attendere : la zona era occupata da molteplici… cormorani. La precisa zona dove sarebbe dovuto sorgere il nuovo impianto, fu di lì a poco dichiarata protetta, per salvaguardare la vita dei volatili.

Con il nuovo progetto lanciato dal governo, chiamato “Néa Athina” (Nuova Atene), che include la ristrutturazione di alcune zone della capitale e il nuovo stadio del Panathinaikos, i tifosi del Trifoglio ritornano a sperare.

Tendiamo a ribadire che di ufficiale ancora non c’è nulla, ma filtra particolare ottimismo…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...