Europa League : PAOK, l’onore è salvo. L’Olympiakos stende l’Osmanlispor e approda agli ottavi di finale.

16804449_1589487464399597_4206569968661479512_oIl PAOK esce a testa alta da questa edizione di Europa League.

Certo, se si vedesse solo il risultato si capirebbe il contrario. Nonostante il pareggio di ieri (1-1) e il  4-1 totale, ieri la squadra di Salonicco non ha sfigurato alla VELTINS Arena, dove di fronte aveva uno Schalke 04 preparato anche se meno forte rispetto all’andata, a causa del turnover. All’ottavo minuto di gioco sono i Greci che tirano in porta da 25 metri con Shakov, ma Fährmann blocca a terra. Al 20′ rispondono i tedeschi con una punizione calciata in mezzo all’area di rigore da Geis da posizione lontana e defilata, Naldo anticipa tutti di testa ed indirizza in porta ma Glykos con un colpo di reni devia in calcio d’angolo. Due minuti dopo lo Schalke passa in vantaggio : Howedes da centrocampo lancia per Choupo Moting che aggancia il pallone e si accentra, serve con un filtrante Schopf che lasciato solo dalla difesa beffa Glykos. Al 25′ il pareggio del PAOK : Mystakidis dalla fascia sinistra crossa in mezzo per il giovane Koulouris che con una zampata la butta dentro.

Se il pareggio dell’andata al Karaiskis aveva fatto preoccupare i tifosi dell’Olympiakos, lo schiacciante 0-3 del ritorno non lascia più dubbi. Trasferta ostica per i Kokkini, all’Osmanlispor basta un pareggio per passare il turno. Per i primi 45 minuti i Turchi si limitano a gestire palla e a difendersi dai pochi e sterili attacchi dei Greci, ma il secondo tempo è un’altra storia. Al 47′ cross in mezzo battuto da Seba, Botia la tocca di testa all’indietro dove c’è Ansarifard che di piatto gonfia la rete per il vantaggio Thrile. Il raddoppio arriva al 70′ ed è firmato Elyounoussi : Fortounis dalla trequarti imbuca in area sulla sinistra Androutsos che dribbla Curuksu e crossa in mezzo per la testa del Norvegese che a porta vuota appoggia in rete. All’86’ Ansarifard chiude la partita, su ribattuta del portiere Karcemarsk, su tiro di Seba, l’iraniano colpisce di testa a mo’ di pallonetto e regala alla squadra del Pireo la qualificazione agli ottavi di finale.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...