Souper Ligka 7° giornata: Il Panionios non vince più, Olympiakos in testa ma il Panathinaikos insegue. Il PAOK vince al 94′ contro l’AEK

Il Panionios non vince più. Lo dimostra anche questa giornata la squadra di Nea Smirne che, impegnata a Larissa, perde 2-0. All’ottavo minuto di gioco Siopis falcia in area Nicolas Varela, l’arbitro assegna il rigore; dal dischetto si presenta lo stesso Varela che realizza il goal del vantaggio, calciando forte e sotto l’incrocio alla sinistra del portiere. La partita  al 22′ si accende: espulsi Fountas per il Panionios e Hurtado per l’AEL Larissa per rissa. Oltre ai due espulsi, la partita sembra la sagra dei cartellini: ammoniti Nazlidis, Jovanovic, Shojaei, Oikonomou e Rentzas. Il 2-0 dell’AEL arriva all’81’ con un altro calcio piazzato, questa volta da punizione con Nazlidis che con un tiro a giro scavalca la barriera e finisce in rete.

Lo Skoda Xanthi prolunga la sua serie di risultati utili consecutivi, pareggiando 0-0 contro l’AOK Kerkyra. Partita sostanzialmente equilibrata, con occasioni sia da una parte che dall’altra. Al 26′ minuto su punizione battuta dallo Xanthi dalla trequarti c’è un contatto sospetto in area, Younes cade a terra ma per il direttore di gara non c’è nulla; l’unica vera occasione della partita è dell’AOK Kerkyra al 37′, quando Thuram, in area e spalle alla porta, riceve palla da Epstein, si gira e prova ad angolare il pallone, che scheggia il palo esterno e finisce fuori.

L’Olympiakos non brilla, ma riesce comunque a spuntarla per 0-1 sul campo dell’Atromitos Athinon. I kokkini sono primi in classifica a 18 punti, a +4 dai cugini del Panathinaikos e interrompono  la striscia di risultati utili consecutivi dell’Atromitos (5). Ideye lasciato da solo dalla difesa al 55′ su cross di Fortounis colpisce di testa e beffa Gorbunov.

Il Panathinaikos, dopo le ultime partite senza risultato, vince contro l’Iraklis ultimo in classifica e riparte all’inseguimento dell’Olympiakos. Al 58′ Sebastian Leto con un pallonetto serve Berg, che stoppa maldestramente il pallone; il difensore Bartolini appoggia di testa al portiere ma finiscono per scontrarsi e Leto da dietro segna a porta vuota. Al 61′ l’ex ChievoVerona M’Poku sfrutta un errore in fase di impostazione dell’Iraklis per partire verso la porta avversaria: arriva palla al piede e, dal limite dell’area, si accentra da sinistra e segna il raddoppio.

La sfida tra Asteras Tripoli e Levadiakos vede entrambe le squadre costrette alla vittoria per risalire in classifica dalla zona bassa. Le quote vedevano leggermente favorito il Levadiakos, ma a vincere sono i padroni di casa con un goal al 9′: cross di Kaltsas che attraversa tutta l’area di rigore e arriva a Fernandez, che tutto solo spara forte in rete.

Il Veria (penultimo) riesce a strappare un pareggio contro il Platanias, partita che non riserva grandi emozioni.

Il match clou della giornata è senza dubbio PAOK-AEK, terminato 1-0. Partita anche questa molto noiosa: una delle poche azioni salienti è dell’AEK, quando al 68′ Mantalos nella parte sinistra dell’area di rigore cade giù chiedendo il calcio di rigore. Rivedendo le immagini, il difensore Crespo, che marcava l’attaccante dei gialloneri, tocca appena il tacco del piede sinistro del calciatore… situazione al limite, anche se l’arbitro era ben posizionato. Al 78′ la partita viene anche sospesa per lancio di un fumogeno dal Gate 4 (la curva del PAOK) che finisce a centrocampo. Il goal che ha deciso la partita e che ha scaturito una bufera di polemiche, parte da un calcio d’angolo: lancio sulla fascia destra di Cimirot per Rodrigues, che vorrebbe tenere il pallone deviato da un calciatore dell’AEK in campo ma non ci riesce; assegnato calcio d’angolo. Per molti il pallone ancora non era uscito completamente, e con la deviazione di Rodrigues sarebbe stato solo rinvio dal fondo. Corner battuto da Rodrigues sul portiere, che con i pugni respinge… la palla torna a Rodrigues, che calcia di nuovo in mezzo dove Malezas colpisce di testa verso il secondo palo, e dietro tutti i calciatori c’è Matos che angola il pallone siglando la vittoria del PAOK.

Il PAS Giannina vince il posticipo 1-2 contro il Panetolikos. In goal per il Panetolikos Ferreyra, mentre per il PAS doppietta di Maboulou.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...